Rivestimenti settore alimentare garantiti e testati

Tutti i rivestimenti per il settore alimentare offerti da Smaltiriva sono garantiti al contatto continuo con gli alimenti durante la loro fase di produzione, quindi anche per le temperature che i vari processi di produzione possono richiedere (in alcuni casi, anche oltre 200 °C).

La garanzia viene prodotta, in conformità alla normativa vigente, mediante la continua collaborazione con un istituto specializzato, in grado anche di eseguire i necessari test, di carattere chimico-fisico, che possono essere di volta in volta richiesti per l’ottenimento della conformità al contatto alimentare.

La normativa di riferimento per un rivestimento polimerico rimane il Regolamento europeo N° 1935/2004, nonché tutte le direttive che ad esso fanno riferimento.

Tale Regolamento deve essere poi integrato con leggi, norme e regolamenti nazionali, laddove esse esistano, che, pur non costituendo una deroga o una alternativa al regolamento europeo, ne costituiscono una integrazione la cui osservanza è parimenti cogente.

Recentemente, l’introduzione nel corpo normativo del nuovo Regolamento europeo N 10/2011, valido per tutti i manufatti in plastica, ha meglio specificato i requisiti cui un articolo in plastica deve sottostare per essere conforme al contatto con alimenti. Benché tale regolamento non sia applicabile, secondo le intenzioni del legislatore europeo, ai rivestimenti di natura plastica, purtuttavia esso costituisce una utile integrazione, a favore della sicurezza dell’utilizzatore e del consumatore, rispetto al Regolamento 1935/2011. Questa è la ragione per la quale i rivestimenti alimentari Smaltiriva sono, volontariamente, testati anche secondo i dettami di questo nuovo Regolamento.